La mia bio breve

Enrico Alletto

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della cittadinanza e dell’inclusione digitale. Ho contribuito ai tavoli dell’open government forum su temi come partecipazione, open data e cittadinanza digitale. Da gennaio 2018 sono Formatore iscritto al Registro Internazionale IET. Credo nel lavoro di squadra e faccio il tifo per una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

Link Personali

Servizi Verificati

Visualizza Profilo Completo →

un blog su cittadinanza digitale, open source, tecnologia e network society

Ad un passo dall’inaspettato: se l’Agenda Digitale cittadina parte dal cuore dei Genovesi appassionati

20150512_134812

Oggi sono stato nella sede di un’associazione che aiuta gli anziani ad usare il computer.

La signora che ci ha accolti ci ha raccontato di come suo padre, mancato nel 2005, avesse voluto quel posto con tutte le sue forze. In quel posto gli anziani imparano ad usare i fogli elettronici per fare calcoli, skype per parlare con i nipoti lontani, imparano a prenotarsi il biglietto del treno online, imparano anche ad andare su Facebook per non sentirsi esclusi e imparano molte altre cose interessanti.

Mentre raccontava alla signora brillavano gli occhi.

La nostra città è piena di queste energie che se messe a fattor comune possono essere una forza potentissima in grado di dare nuova spinta ad una vera Agenda Digitale che parta esattamente da li dov’è giusto che parta, dal cuore dei genovesi appassionati.

Soltanto una somma di fattori inaspettati, improbabili, coraggiosi ed anche un po’ incoscienti può essere in grado d’intercettare queste energie. Nessun altro può farlo!

Nella sede di questa associazione con alcuni funzionari dei Sistemi Informativi del Comune di Genova oggi abbiamo installato la Postazione 001 di un progetto inaspettato, improbabile, coraggioso ed anche un po’ incosciente che vuole fare proprio questo. Adesso basta un passo!

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della cittadinanza e dell’inclusione digitale. Ho contribuito ai tavoli dell’open government italiano su temi come partecipazione, open data e cittadinanza digitale. Da gennaio 2018 sono Formatore iscritto al Registro Internazionale IET. Credo nel lavoro di squadra e faccio il tifo per una scuola e una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

5 commenti

  1. Genova Digitale: il Comune mai così vicino a questi temi, adesso serve il contributo di tutti! | Linea di Confine

    6th Lug 2015 - 13:42

    […] L’Auser Martinetti con alcuni appassionati ha già dato la sua adesione al progetto (ne parlo qui) e diversi Municipi hanno già manifestato il loro interesse nel svolgere un ruolo […]

  2. Il mio Report sull'attività svolta per l'Associazione Digital Champions ed un auspicio per il prossimo Festival della Scienza - Linea di Confine

    18th Dic 2016 - 23:21

    […] maggio 2015 “posa della prima pietra” a Sampierdarena del progetto-pilota che nel frattempo stava ancora prendendo forma con l’amministrazione […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Network

Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.

Archivio del blog

×
Follow

Get the latest posts delivered to your mailbox: