Enrico Alletto

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della cittadinanza e dell’inclusione digitale. Ho contribuito ai tavoli dell’open government forum su temi come partecipazione, open data e cittadinanza digitale. Da gennaio 2018 sono Formatore iscritto al Registro Internazionale IET. Credo nel lavoro di squadra e faccio il tifo per una scuola e una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

Visualizza Profilo Completo →

un blog su cittadinanza digitale, tecnologia e network society

ATTACCO SERIO E FRONTALE ALLA LIBERTA DI ESPRESSIONE SU INTERNET (e non solo?)

Non è mia abitudine correre dietro ai cori che di tanto in tanto vengono fuori dalla TV o dalla rete stessa in cui si grida “al lupo, al lupo” su temi caldi come la libertà di espressione …

… quel gridare “al lupo, al lupo” poco informato e spesso ben poco approfondito è accaduto molte volte in passato, molte moltissime volte, ma non questa !

Questa volta il pericolo è serio e l’attacco alla liberà di espressione per i comuni cittadini che con educazione, coscienza civica e desiderio di partecipazione esprimono le proprie opinioni ed i propri commenti su quanto accade nel nostro paese questa volta è reale !

Ma cosa dice questa norma, per quanto riguarda i blog?

In pratica il provvedimento sulle intercettazioni obbliga TUTTI I SITI INTERNET (“siti Internet” senza specificare) a pubblicare rettifiche a post/commenti/altro ENTRO 48 ore dalla loro pubblicazione online, pena sanzione fino a 12.500 euro

Il resoconto parlamentare della seduta di ieri l’altro conferma che la Commissione Giustizia ha bocciato l’emendamento n. 1.368 dell’On. Zaccaria dopo averlo dichiarato inammissibile.

Ecco lo stralcio del resoconto di Commissione:

Antonio DI PIETRO (IdV) illustra il proprio emendamento 1.369 e ne raccomanda l’approvazione.
La Commissione respinge l’emendamento Di Pietro 1.369.
I deputati Donatella FERRANTI (PD) e Antonio DI PIETRO (IdV) sottoscrivono l’emendamento Zaccaria 1.368.
La Commissione respinge l’emendamento Zaccaria 1.368.
Jean Leonard TOUADI (PD) rileva, per quanto riguarda l’emendamento Zaccaria 1.368, la tendenza di questa maggioranza a modificare gli spazi di libertà. Il comma 29, oltretutto, appare anacronistico.

Sul blog dell’avvocato Guido Scorza, Dottore di ricerca in informatica giuridica e diritto delle nuove tecnologie (quindi non proprio il primo che passa), viene descritta molto bene la preoccupante trafila di questo provvedimento in un post dal titolo Emendamento “salvarete”: inammissibile AND bocciato

Da lì a poco è partito un appello sottoscritto fra gli altri proprio dal dott. Guido Scorza, che è anche Presidente Istituto per le politiche dell’innovazione, eccone uno stralcio significativo:

La decisione con la quale, lo scorso 21 luglio, il Presidente della Commissione Giustizia della Camera, On. Giulia Bongiorno, ha dichiarato inammissibili gli emendamenti presentati dall’On. Roberto Cassinelli (PDL) e dall’On. Roberto Zaccaria (PD) al comma 29 dell’art. 1 del c.d. ddl intercettazioni costituisce l’atto finale di uno dei più gravi-consapevole o inconsapevole che sia–attentati alla libertà di informazione in Rete sin qui consumati nel Palazzo.

Leggi tutto: Lettera aperta agli onorevoli Fini e Bongiorno

Rimaniamo in ascolto aspettando sviluppi ! 🙁

Altri link per approfondire:
Chiuso per rettifica? – Per Blog e siti pericolo di chiusura
Ammazzablog – sito ufficiale del movimento
Intercettazioni, le novità del ddl / scheda

Enrico Alletto

Lavoro in una multinazionale delle telecomunicazioni. Negli anni ho progettato e coordinato diverse iniziative pro bono con associazioni e pubbliche amministrazioni municipali, comunali e regionali sui temi della cittadinanza e dell’inclusione digitale. Ho contribuito ai tavoli dell’open government italiano su temi come partecipazione, open data e cittadinanza digitale. Da gennaio 2018 sono Formatore iscritto al Registro Internazionale IET. Credo nel lavoro di squadra e faccio il tifo per una scuola e una pubblica amministrazione più moderna e vicina ai cittadini! Non mi piacciono i toni aspri e le conversazioni online che non rispettano l’interlocutore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Network

Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.

Archivio del blog

Segui il mio blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per rimanere aggiornati sui post che pubblico qui

×
Follow

Get the latest posts delivered to your mailbox: